Che sia 18 o 25 m. sempre podio è

Continua la striscia positiva iniziata con la stagione indoor e maltempo, malanni, infortuni non fermano gli atleti solaresi nella conquista del gradino più alto del podio.
Nella gara di Turate ospitati dagli Arcieri dell’Airone la schiera più numerosa degli Arcieri del Sole ha fatto incetta di podi. Nella categoria arco olimpico junior maschile Alessio Mangerini conquista il gradino più alto del podio mentre nell’arco olimpico allievi femminile doppietta delle ragazze che conquistano il primo posto con Fabiola Perna e il terzo con Shari Merlin. Nell’arco nudo senior maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto e nella medesima divisione ma classe master maschile Giovanni Genova e Gianluigi Alberti chiudono con la conquista del primo e del terzo posto. Infine il trio Giovanni Genova, Gianluigi Alberti e Emilio Trotta conquistano il primo posto a squadre nella categoria arco nudo master maschile.
Nella gara nazionale di Gallarate sulla distanza 25 metri, dove Tatiana Andreoli delle fiamme oro ha realizzato il nuovo record del mondo arco olimpico junior femminile, Cristian Trolese ha ottenuto il terzo posto nella categoria arco nudo senior maschile.

Permanent link to this article: https://www.arcieridelsole.it/che-sia-18-o-25-m-sempre-podio-e/