Tag: Valerio Spagnolo

Nov 13

La finale di Coppa Italia diventa realtà

La squadra arco nudo allievi maschile

Tantissimi sono stati gli Arcieri del Sole impegnati in questo week end in tre diverse gare e come al solito non hanno deluso le aspettative, regalando podi, record ed emozioni.

Nel XXIII° trofeo città di Turate la numerosa schiera di atleti solaresi vede concretizzarsi la partecipazione alla finale della Coppa Italia Giovanile che avrà luogo a Gerenzano nel ponte dell’Immacolata. Gli arcieri della squadra giovanile hanno messo a segno il punteggio per poter accedere alla finale nazionale della Coppa Italia che vede in campo le migliori 16 squadre a livello nazionale e quest’anno gli Arcieri del Sole potranno dire “Presente”. Proprio gli Arcieri del Sole hanno al loro attivo due vittorie di questa manifestazione che li ha visti sul gradino più alto del podio nella prima e nella settima  edizione.
Ma vediamo come si sono piazzati nel Trofeo Città di Turate.
Nella categoria Arco Olimpico Allievi Maschile, Mattia Palmieri si piazza al primo posto e il compagno di squadra Lorenzo Dominici al terzo. Nell’Olimpico Allievi Femminile, Helena Vassallo conquista il secondo posto realizzando la sua migliore prestazione da allieva con 536 punti. Per l’Olimpico Ragazzi Maschile, Valerio Spagnolo chiude al primo posto realizzando il proprio record personale di 528 punti seguito al secondo posto da Mirco Gagliano. Nel Femminile Fabiola Perna si piazza al primo posto.

Anche nelle categorie senior e master non sono mancati i podi. Nella categoria Arco Compound Master Maschile, Pasquale Vassallo chiude al terzo posto. Nell’Arco Nudo Senior Maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto e Gianluca Palumbo al secondo posto realizzando il proprio record personale con 500 punti. Cristian Trolese, Gianluca Palumbo e Fabio Mazzolini si aggiudicano anche il primo posto a squadre.
Nella categoria Arco Nudo Master Maschile Giovanni Genova si piazza al primo posto con il punteggio di 543 punti, record personale e secondo posto nella ranking precedendo Gianluigi Alberti che si piazza al secondo posto mentre la squadra composta da Giovanni Genova, Gianluigi Alberti e Fabio Capoferri vince la competizione e con il punteggio di 1574 punti rafforza il primo posto in ranking.  Tra le Master Femminili Arco Nudo, Antonella Zanfardino si piazza al primo posto. Bella gara anche per i giovani dell’Arco Nudo Allievi Maschile con Alessandro Cozzi al primo posto realizzando il proprio record personale di 480 punti, Matteo Maiolani secondo e  podio anche per la squadra composta da Alessandro Cozzi, Matteo Maiolani e Federico Ballerini che chiude al primo posto questa gara e grazie al punteggio di 1352 la squadra sale al secondo posto in ranking.

Cristian Trolese, due gare in due giorni, si piazza al primo posto nel 25+18 del 46° Torneo Orobico ad Almenno San Salvatore, nella categoria Arco Nudo Senior Maschile realizzando il proprio record personale sui 25 metri, 544 punti che gli consentono di portarsi al primo posto nella ranking italiana, e il personale sulla gara di 1080 punti. Mentre nella categoria Arco Nudo Master Maschile, Fabio Capoferri, altro stacanovista, si piazza al primo posto realizzando il proprio record personale nella 25+18 con 1029 punti.

Nella Trasferta di Pavia l’unico atleta impegnato in gara, Alessio Mangerini, vince nell’Arco Olimpico Allievi Maschile dando un distacco di quasi 100 punti al secondo classificato.

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arcieridelsole.it/la-finale-di-coppa-italia-diventa-realta/

Nov 06

Da Zola Predosa a Gallarate, passando per Nuvolera nuovi podi e record.

Ennesimo week end di podi per gli arcieri solaresi che sfidando il mal tempo riescono sempre a far risplendere il sole.

Nella 25 + 18 metri di Zola Predosa Ettore Sivieri supera la concorrenza nella categoria Arco Nudo Master Maschile piazzandosi al primo posto con un largo margine sul secondo.

Nella gara Nazionale 25 metri di Gallarate arrivano parecchi podi nelle diverse categorie.
Nell’Arco Olimpico Ragazzi Maschile, nell’individuale, Mirco Gagliano si piazza al secondo posto davanti al compagno di squadra Valerio Spagnolo che chiude al terzo.
Nell’Olimpico Ragazzi Femminile Fabiola Perna al suo esordio sulla distanza dei 25 metri chiude al secondo posto con il punteggio di 449 punti, record personale.
Nell’Arco Nudo Senior Maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto davanti al compagno di squadra Fabio Capoferri, secondo grazie alla miglior precisione con un oro in più sul terzo, entrambi realizzano il proprio presonale il primo con 535 e il secondo con 523 punti. Il trio Cristian Trolese, Fabio Capoferri e Giovanni Genova vince anche la competizione a squadre. Nel categoria Senior Femminile Veronica Fiore si piazza al secondo posto facendo il suo esordio ai 25 metri.
Nell’ Arco Nudo Master Femminile Antonella Zanfardino vince la gara individuale piazzandosi al primo posto e realizzando il proprio personale con 449 punti.

A Nuvolera il trio Arco Olimpico Allievi Maschile formato da Alessio Mangerini, Mattia Palmieri e Lorenzo Dominici, piazzandosi al primo posto a squadre, sfiora per soli 4 punti il record italiano (1699 punti, in via di omologazione degli Arcieri del Doge) , mentre nell’individuale Alessio Mangerini chiude al primo posto davanti a Mattia Palmieri secondo.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arcieridelsole.it/da-zola-pedrosa-a-gallarate-passando-per-nuvolera-nuovi-podi-e-record/

Ott 16

Weekend sdoppiato per gli Arcieri del Sole

Questo fine settimana ha visto gli Arcieri del Sole impegnati su due fronti, i ragazzi del calendario giovanile in trasferta ad Opera, mentre le classi senior e master difendevano i colori della compagnia in casa nel consueto appuntamento dell’indoor d’autunno.

I ragazzi come al solito non deludono le aspettative e chiudono le loro gare con parecchi podi.
Nella divisione Arco Olimpico Allievi Maschile, Alessio Mangerini chiude al primo posto davanti al compagno di squadra Mattia Palmieri, distanziandolo di soli 3 punti, nella medesima categoria ma a squadre il trio Alessio Mangerini, Mattia Palmieri e Lorenzo Dominici si piazza al primo posto superando gli inseguitori di 29 punti. Sfortunata Helena Vassallo, Arco Olimpico Allievi Femminile, che non va oltre il quarto ad una manciata di  punti dal podio.
Nella divisione Arco Olimpico Ragazzi Maschile, il podio è racchiuso in soli tre punti, Valerio Spagnolo ha la meglio su tutti e si piazza al primo posto mentre il compagno di squadra Mirco Gagliano chiude il trio al terzo posto. Sfuma il podio per  Fabiola Perna, Arco Olimpico Ragazzi Femminile,  che chiude la sua gara al quarto posto.
Nella divisione Arco Nudo Allievi Maschile il terzetto Matteo Maiolani, Alessandro Cozzi e Federico Ballerini chiudono rispettivamente secondo, terzo e quarto nella gara individuale mentre si piazzano al primo posto nella gara a squadre col miglior punteggio.

Nell’indoor di casa, nella divisione Arco Olimpico Senior Maschile la squadra composta da Cristian Trolese, Luca Trinchinetti e Alberto Fiorentino vince la competizione a squadre.
Nella divisione Arco Nudo Senior Maschile e in quella Femminile, Cristian Trolese e  Antonietta Zanfardino  si piazzano rispettivamente secondo e terza mentre le squadre composte da Cristian Trolese, Gianluca Palumbo e Fabio Mazzolini per quella maschile e Antonietta Zanfardino, Veronica Fiore e Jessica Gallinaro per quella femminile ottengono entrambe il secondo posto.
Arcieri del Sole nei primi due posti della divisione Arco Nudo Master Maschile, gara individuale con Giovanni Genova primo, e Gianluigi Alberti secondo, dominio assoluto per la squadra composta da Giovanni Genova, Gianluigi Alberti e Ettore Sivieri al primo posto con 70 punti di vantaggio sugli inseguitori.

Come ogni anno il podio più atteso è quello dell’organizzazione, con i ringraziamenti sentiti per  tutti i collaboratori che anche questa volta si sono impegnati per la buona riuscita dell’evento e per l’immancabile rinfresco realizzato dalle mogli, mamme e fidanzate dei nostri soci.

Permalink link a questo articolo: http://www.arcieridelsole.it/solaro-opera/

Set 18

Oderzo regala un argento ai nostri Allievi

Alessio, Lorenzo e Mattia conquistano l’argento a squadre ai Campionati Italiani Targa di Oderzo

Mattia, Lorenzo e Alessio

Questo weekend freddo e ventoso ha creato non pochi problemi agli arcieri impegnati nel Campionato Italiano Targa in programma a Oderzo (TV). A farne maggiormente le spese sono stati quegli arcieri che per conformazione fisica non possono usare libraggi alti e quindi le frecce con meno spinta hanno subito di più le forti folate di vento, riducendo così la precisione dei tiri.
Bella gara Alessio Mangerini, Lorenzo Dominici e Mattia Palmieri, i nostri allievi che hanno tenuto la terza posizione a squadre per buona parte della gara rimontando la trentina di punti che li divideva dagli Arcieri del Doge e terminando così al secondo posto. Alessio, dopo due mesi di inattività per problemi ad una spalla, ha stretto i denti riuscendo a motivare i compagni di squadra così da portare il trio a vincere quella medaglia d’argento sudata fino all’ultima freccia.
Nella classifica individuale Alessio ha ottenuto l’undicesimo posto, Lorenzo il diciottesimo e Mattia il ventunesimo.

Nella categoria ragazzi bella prova di Valerio Spagnolo che ha chiuso al ventiseiesimo posto guadagnando ben sei posizioni rispetto alla ranking di qualifica e Mirco Gagliano al trentatreesimo posto.

Tra i compound master Pasquale Vassallo ha pagato la prima parte di gara che lo vedeva al ventinovesimo posto per poi recuperare nella seconda parte e portandosi in tredicesima posizione e chiudere così al ventiquattresimo posto.

 

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.arcieridelsole.it/oderzo-regala-un-argento-ai-nostri-allievi/