Tag: Fabiola Perna

Gen 22

Da Gerenzano arrivano i neo Campioni Regionali dell’olimpico

Nel fine settimana, a Gerenzano, si é svolto il Campionato Regionale indoor Arco Olimpico.
I giovani arcieri solaresi, sono tornati sul campo che poco più di un mese fa li ha visti protagonisti nella finalissima di Coppa Italia e, ancora carichi di quella esperienza, ha fatto bottino pieno.
Nella categoria ragazzi maschile Valerio Spagnolo ha conquistato il titolo di Campione Regionale.
Altro titolo di Squadra Campione Regionale per gli allievi  Alessio Mangerini, Lorenzo Dominici e Mattia Palmieri.
Sempre nella categoria allievi maschile Alessio Mangerini, sottotono a causa della forte influenza e il  fastidioso raffreddore, vince l’argento individuale e si qualifica agli scontri diretti per il titolo assoluto. Pur febbricitante, Alessio ha vinto il primo scontro alla freccia di spareggio dopo una bellissima rimonta contro Fabio Arrigoni degli Arcieri Martesana,  ha però dovuto cedere il passo nei quarti di finale a Giorgio Cazzaniga degli Arcieri Varese.
Il terzetto delle allieve, composto da Helena Vassallo, Giada Pastore e Fabiola Perna ha vinto l’argento di classe e il bronzo assoluto.

Nel frattempo a Bussero gli archi nudi hanno scaldato le frecce in attesa del Campionato Regionale Arco Nudo e hanno ottenuto il primo posto con Cristian Trolese nei senior maschile, il primo posto con Giovanni Genova tra i master maschile e infine il primo posto con Zanfardino Antonietta nella master femminile.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/cr-ol_indoor2018/

Dic 11

Coppa Italia: Arcieri del Sole vice campioni!!!

La squadra durante il “grido di battaglia”

La Coppa Italia senza gli Arcieri del Sole è come Natale senza il panettone.
Forse il paragone è un po’ esagerato ma è anche vero che quando ci qualifichiamo per la finale lo facciamo sempre da protagonisti.

Esprimere il concetto di squadra nel tiro con l’arco non è proprio così semplice e diretto, è uno sport prettamente individuale, ogni atleta tira la proprie frecce da solo e fa i suoi punti ma i ragazzi che hanno partecipato alla Coppa Italia a Gerenzano hanno fatto ben capire cosa vuol dire, ci si allena, si gareggia, si soffre, ci si aiuta e si vince o si perde tutti insieme. Mattia Damiano, Lorenzo Dominici, Mirco Gagliano, Mattia Palmieri, Fabiola Perna, Valerio Spagnolo, Helena Vassallo, Luca e Gigi Alberti, questi sono i ragazzi e i tecnici che hanno regalato gioia ed emozioni ai genitori, ai tifosi, a chi ha seguito l’evento dagli spalti e a chi seguiva da casa con le dirette social della FITARCO su YouArco e su Facebook.

La prima parte di gara è stata un pò altalenante, a meta delle prime 30 frecce la squadra era intorno alla nona posizione, con qualche bella volee risale giungendo alla sesta per poi subire il ritorno degli avversari e un leggero calo di concentrazione e chiudere al decimo posto ad un soffio dalla nona posizione, ceduta solo per differenza ori. Composti i gironi, gli atleti solaresi, si ritrovano ad affrontare al primo scontro gli amici della Compagnia d’Archi di Meda e dopo un testa a testa ben equilibrato, portano a casa i primi due punti, il secondo scontro li vede opposti ai campioni in carica degli Arcieri Decumanus Maximus, senza timori affrontano gli avversari e se pur sconfitti di un punto escono a testa alta dallo scontro, nell’ultimo scontro sono opposti agli Arcieri la Meridiana, dentro o fuori, vittoria con un punto di vantaggio, si passa al turno successivo, tra le prime otto della classe.

I punti cominciano a pesare nel secondo turno nel girone i ragazzi degli Arcieri del Sole si trovano ad affrontare nell’ordine gli Arcieri Campani Capua, gli Arcieri San Donà di Piave e gli Arcieri del Doge. Il primo scontro passa abbastanza tranquillo e vede segnare i primi due punti per il Sole sul tabellino, mentre nel secondo la tensione la fa da padrone e ci vede sconfitti. Nel terzo c’è l’ennesima reazione da campioni dei ragazzi, scontro vinto con largo vantaggio che permette alla squadra di ottenere altri due punti e il primo posto nel girone col maggior punteggio.

I giochi sono fatti, sono rimaste le prime quattro, nella prima semifinale gli Arcieri Torrevecchia se la vedranno con gli Arcieri San Donà di Piave mentre nella seconda gli Arcieri Decumanus Maximus saranno opposti agli Arcieri del Sole. Il primo scontro vede vincitori gli Arcieri Torrevecchia mentre il secondo vede uscire vincitori gli Arcieri del Sole, uno scontro freccia su freccia rivincita del precedente nel primo girone.

La finale è un’emozione continua, un testa a testa spettacolare che pian piano vede gli atleti solaresi portarsi in vantaggio di dodici punti, ma la tensione è alle stelle e vede cedere i ragazzi solo alla fine, hanno dato veramente tutto per questa gara, tenendo testa ad avversari fortissimi, reagendo con carattere e orgoglio, regalando a tutti un fantastico spettacolo, emozioni e comunque gioia perchè hanno VINTO il secondo posto alla Coppa Italia, contro la selezione delle più forti sedici squadre italiane.

Complimenti ragazzi, gli Arcieri del Sole, parenti e amici, che hanno tifato per voi, sono orgogliosi di quello che avete fatto, grazie.

Il podio della XV Coppa Italia Centri Giovanili

LA CLASSIFICA FINALE
1. Arcieri Torrevecchia
Luca Scutigliani, Mattia Risoluti, Leonardo Koch, Lorenzo Sciarra, Rachele Risoluti, Angelica Bonamici, Damiano Iodice; tecnico: Gian Piero Chiorri.
2. Compagnia Arcieri del Sole
Mattia Palmieri, Lorenzo Domini, Mirco Gagliano, Valerio Xavier Spagnolo, Fabiola Perna, Helena Vassallo, Mattia Damiano; tecnici: Gianluigi Alberti, Luca Alberti.
3. Arcieri Decumanus Maximus
Riccardo Bonetto, Leonardo Covre, Laura Borella, Federico Scarpel, Sara De Lazzari, Diego Cagnin, Luca Loporto; tecnici: Sandro Borella, Lucio Grandis.
3. Arcieri San Donà di Piave
Chiara Beraldo, Martino Zaratin, Alvise Mutton, Matteo Babbo, Giacomo Caliman, Chiara Barbieri; tecnici: Aldo Davanzo, Filippo Soncin.
5. Arcieri Campani Capua
6. Arcieri Orione
7. Sentiero Selvaggio
8. Arcieri del Doge
9. Compagnia D’Archi
10. Arcieri Iuvenilia
11. Arcieri Marano
12. Arcieri del Piave
13. Arcieri La Meridiana
14. Arcieri Sagittario del Veneto
15. Arcieri dell’Airone

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/coppa-italia-2017/

Nov 13

La finale di Coppa Italia diventa realtà

La squadra arco nudo allievi maschile

Tantissimi sono stati gli Arcieri del Sole impegnati in questo week end in tre diverse gare e come al solito non hanno deluso le aspettative, regalando podi, record ed emozioni.

Nel XXIII° trofeo città di Turate la numerosa schiera di atleti solaresi vede concretizzarsi la partecipazione alla finale della Coppa Italia Giovanile che avrà luogo a Gerenzano nel ponte dell’Immacolata. Gli arcieri della squadra giovanile hanno messo a segno il punteggio per poter accedere alla finale nazionale della Coppa Italia che vede in campo le migliori 16 squadre a livello nazionale e quest’anno gli Arcieri del Sole potranno dire “Presente”. Proprio gli Arcieri del Sole hanno al loro attivo due vittorie di questa manifestazione che li ha visti sul gradino più alto del podio nella prima e nella settima  edizione.
Ma vediamo come si sono piazzati nel Trofeo Città di Turate.
Nella categoria Arco Olimpico Allievi Maschile, Mattia Palmieri si piazza al primo posto e il compagno di squadra Lorenzo Dominici al terzo. Nell’Olimpico Allievi Femminile, Helena Vassallo conquista il secondo posto realizzando la sua migliore prestazione da allieva con 536 punti. Per l’Olimpico Ragazzi Maschile, Valerio Spagnolo chiude al primo posto realizzando il proprio record personale di 528 punti seguito al secondo posto da Mirco Gagliano. Nel Femminile Fabiola Perna si piazza al primo posto.

Anche nelle categorie senior e master non sono mancati i podi. Nella categoria Arco Compound Master Maschile, Pasquale Vassallo chiude al terzo posto. Nell’Arco Nudo Senior Maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto e Gianluca Palumbo al secondo posto realizzando il proprio record personale con 500 punti. Cristian Trolese, Gianluca Palumbo e Fabio Mazzolini si aggiudicano anche il primo posto a squadre.
Nella categoria Arco Nudo Master Maschile Giovanni Genova si piazza al primo posto con il punteggio di 543 punti, record personale e secondo posto nella ranking precedendo Gianluigi Alberti che si piazza al secondo posto mentre la squadra composta da Giovanni Genova, Gianluigi Alberti e Fabio Capoferri vince la competizione e con il punteggio di 1574 punti rafforza il primo posto in ranking.  Tra le Master Femminili Arco Nudo, Antonella Zanfardino si piazza al primo posto. Bella gara anche per i giovani dell’Arco Nudo Allievi Maschile con Alessandro Cozzi al primo posto realizzando il proprio record personale di 480 punti, Matteo Maiolani secondo e  podio anche per la squadra composta da Alessandro Cozzi, Matteo Maiolani e Federico Ballerini che chiude al primo posto questa gara e grazie al punteggio di 1352 la squadra sale al secondo posto in ranking.

Cristian Trolese, due gare in due giorni, si piazza al primo posto nel 25+18 del 46° Torneo Orobico ad Almenno San Salvatore, nella categoria Arco Nudo Senior Maschile realizzando il proprio record personale sui 25 metri, 544 punti che gli consentono di portarsi al primo posto nella ranking italiana, e il personale sulla gara di 1080 punti. Mentre nella categoria Arco Nudo Master Maschile, Fabio Capoferri, altro stacanovista, si piazza al primo posto realizzando il proprio record personale nella 25+18 con 1029 punti.

Nella Trasferta di Pavia l’unico atleta impegnato in gara, Alessio Mangerini, vince nell’Arco Olimpico Allievi Maschile dando un distacco di quasi 100 punti al secondo classificato.

 

 

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/la-finale-di-coppa-italia-diventa-realta/

Nov 06

Da Zola Predosa a Gallarate, passando per Nuvolera nuovi podi e record.

Ennesimo week end di podi per gli arcieri solaresi che sfidando il mal tempo riescono sempre a far risplendere il sole.

Nella 25 + 18 metri di Zola Predosa Ettore Sivieri supera la concorrenza nella categoria Arco Nudo Master Maschile piazzandosi al primo posto con un largo margine sul secondo.

Nella gara Nazionale 25 metri di Gallarate arrivano parecchi podi nelle diverse categorie.
Nell’Arco Olimpico Ragazzi Maschile, nell’individuale, Mirco Gagliano si piazza al secondo posto davanti al compagno di squadra Valerio Spagnolo che chiude al terzo.
Nell’Olimpico Ragazzi Femminile Fabiola Perna al suo esordio sulla distanza dei 25 metri chiude al secondo posto con il punteggio di 449 punti, record personale.
Nell’Arco Nudo Senior Maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto davanti al compagno di squadra Fabio Capoferri, secondo grazie alla miglior precisione con un oro in più sul terzo, entrambi realizzano il proprio presonale il primo con 535 e il secondo con 523 punti. Il trio Cristian Trolese, Fabio Capoferri e Giovanni Genova vince anche la competizione a squadre. Nel categoria Senior Femminile Veronica Fiore si piazza al secondo posto facendo il suo esordio ai 25 metri.
Nell’ Arco Nudo Master Femminile Antonella Zanfardino vince la gara individuale piazzandosi al primo posto e realizzando il proprio personale con 449 punti.

A Nuvolera il trio Arco Olimpico Allievi Maschile formato da Alessio Mangerini, Mattia Palmieri e Lorenzo Dominici, piazzandosi al primo posto a squadre, sfiora per soli 4 punti il record italiano (1699 punti, in via di omologazione degli Arcieri del Doge) , mentre nell’individuale Alessio Mangerini chiude al primo posto davanti a Mattia Palmieri secondo.

 

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/da-zola-pedrosa-a-gallarate-passando-per-nuvolera-nuovi-podi-e-record/