Tag: Emilio Trotta

A Turate e Almenno, i gialli non deludono

Week end positivo sia ad Almenno San Salvatore sia a Turate dove Giada e Matteo hanno fatto i loro nuovi record personali

Ancora una volta gli Arcieri del Sole si sono dati da fare su due campi gara e in entrambe le competizioni hanno dato il meglio.
Ad Almenno in occasione del 47° Torneo Orobico 25+18, Giovanni Genova si aggiudica il 1° posto tra i master maschili dell’arco nudo mentre tra i senior Fabio Capoferri si piazza al 2° posto. Sempre nell’arco nudo Antonella Zanfardino si piazza al 2° posto tra le master femminili.
Al 24° Trofeo Città di Turate è concentrato il gruppo più numeroso degli arcieri solaresi.
Dalle allieve femminili dell’olimpico arriva il 2° posto di Giada Pastore che alza di parecchio l’asticella del suo record personale portandolo così a 540 punti, facendo una gara ben equilibrata tra prima e seconda parte. 2° posto anche a squadre per Giada Pastore, Helena Vassallo e Fabiola Perna.
Nell’olimpico ragazzi maschile Valerio Spagnolo fa registrare una prima parte di gara leggermente sotto tono recuperata molto bene nella seconda parte così da classificarsi al 2° posto.
Nel compound master maschile Pasquale Vassallo si impone sugli avversari con 30 dieci e 30 nove chiudendo al 1° posto davanti per soli due punti al diretto inseguitore degli Arcieri Tre Torri.
Nell’arco nudo senior maschile tripletta per i nostri tiratori con Gianluigi Alberti al 1° posto, Cristian Trolese al 2° ed Emilio Trotta al 3°. Primo posto anche nella classifica a squadre per Alberti, Trolese e Trotta che staccano la squadra dei padroni di casa di 110 punti.

 

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/a-turate-e-almenno-i-gialli-non-deludono/

Indoor d’autunno 2018

Tanti amici, tanta competizione, tanto pubblico e un brivido che ha lasciato il segno

Sabato e domenica si è svolto il tradizionale Indoor d’Autunno, gara che quest’anno è stata divisa in due giornate ben distinte, il sabato riservato ai senior e master mentre la domenica riservata a tutte le classi giovanili.
Come al solito la gara è iniziata in un clima disteso e rilassato, tipico di tutte le gare di tiro con l’arco ma nella seconda parte di gara dei senior il malore di un arciere ha segnato l’andamento del resto della gara. Quello che sembrava un banale mancamento dovuto al caldo o alla tensione in breve ha richiesto l’intervento del 118 e dell’auto medica. Grazie alle prime cure effettuate da Laura e Fabiola, le nostre socie, una abilitata 118 e l’altra infermiera di professione presso l’ospedale di Saronno, hanno evitato il peggio. I sanitari dopo aver stabilizzato Gabriele, questo è il nome dell’arciere, lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda per le cure del caso. Il medico del 118 prima di partire per il pronto soccorso ha voluto fare i complimenti a Laura e Fabiola per la professionalità con cui hanno approntato le prime cure.
La gara è poi ripresa sotto tono in quanto nessuno è riuscito a riprendere la concentrazione e la serenità per portare a termine una gara come se nulla fosse successo.
A fine gara sono saliti a podio per gli Arcieri del Sole: Pasquale Vassallo 1° classificato nel compound master maschile, Cristian Trolese 1° nell’arco nudo senior maschile e Jessica Gallinaro 3° tra i senior femminili; Giovanni Genova ed Emilio Trotta 1° e 3° nell’arco nudo master maschile, Antonella Zanfardino 1° sempre nell’arco nudo master femminile. Primo posto anche per la squadra arco nudo master maschile con Giovanni Genova, Emilio Trotta e Fabio Capoferri.

La gara giovanile di domenica 21 ottobre si è svolta in un clima di amicizia e perfetto fair-play. Tanti giovani arcieri, tanti spettatori, tanta trepidazione per la freccia non proprio perfetta o per l’avversario che stava accorciando il distacco ma alla fine tutto è bene quel che finisce bene, applausi ai vincitori e strette di mano per tutti con magari la promessa di una rivincita alla prossima occasione.
Anche in questa competizione molti arcieri in giallo sono saliti a podio.
2° posto per Alessio Mangerini nell’olimpico allievi maschile, 2° posto tra i ragazzi maschili per Valerio Spagnolo, monopolio giallo nell’arco nudo allievi maschile con Matteo Maiolani 1°, Alessandro Cozzi 2° e Federico Ballerini 3°. La classifica a squadre ha visto a podio: gli allievi maschili dell’olimpico al 2° posto con Alessio Mangerini, Mattia Palmieri e Mirco Gagliano; 2° posto anche per le allieve dell’olimpico con Helena Vassallo, Giada Pastore e Fabiola Perna; 1° posto per gli allievi dell’arco nido con il terzetto Matteo Maiolani, Alessandro Cozzi e Federico Ballerini.

Un doveroso ringraziamento va a tutti i soci che si sono prestati per montaggio, smontaggio, ristoro, classifiche, foto, assistenza sanitaria, che hanno permesso il regolare svolgimento delle due gare e con rapidità da far invidia al team Ferrari hanno allestito e disallestito il campo gara. Grazie di cuore a tutti.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/indoor-dautunno-2018/

Da Cisliano nuove medaglie ma…

Domenica 7 ottobre è la volta dell’indoor organizzato dagli Arcieri Cusago.
Gli arcieri in gara rappresentano quasi tutte le categorie anche perchè la stagione outdoor si è conclusa con il Campionato Italiano Targa di Bisceglie.
A fine gara sono diversi i podi conquistati dagli Arcieri del Sole ma con punteggi bassi rispetto alle potenzialità dei singoli tiratori; per la categoria olimpico ragazzi spicca il 1° posto di Valerio Spagnolo,  nel compound master il 1° posto di Pasquale Vassallo e nell’arco nudo 1° posto di Cristian Trolese. Tra gli allievi dell’olimpico, 2° posto per Mattia Palmieri e 3° per Mirco Gagliano nel maschile mentre nel femminile 2° per Giada Pastore e 3° per Helena Vassallo; 2° posto anche per Giovanni Genova tra i master arco nudo.
Per la classifica a squadre, 1° posto per le allieve con Giada Pastore, Helena Vassallo e Fabiola Perna.

Da Gallarate invece arriva il 2° posto di Emilio Trotta nell’arco nudo master maschile.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/da-cisliano-nuove-medaglie-ma/

Ripartenza alla grande dopo la pausa estiva

Da Rovereto a Cucciago, dal targa al 3D, arrivano le prime medaglie dopo la pausa estiva.

A Rovereto, un infortunato Alessio Mangerini, pur con la gamba ingessata, ha saputo tener testa agli avversari sia nella gara del sabato che in quella della domenica.
Sabato nella seconda edizione della gara “Noi per voi” organizzata dagli Arcieri Kosmos Rovereto, Alessio ha dominato sia in qualifica sia negli assoluti, staccando il meranese Matthias Lang di 17 punti e dominando la finale degli assoluti contro il mantovano Augusto Freddi vinta con un secco 6-0. Domenica, a parte la gara di qualifica dove Alessio è arrivato secondo per soli tre punti, ha visto di nuovo protagonista Alessio che ha stravinto gli scontri diretti relegando al quarto posto l’avversario che gli aveva strappato la “pole position” nella gara di qualifica.

A Cucciago nel 3D Cucciaghese di fine estate, podio meritatissimo per Emilio Trotta che ha dato inizio alla stagione 2018/2019 con un secondo posto nella categoria Arco nudo over 20.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/ripartenza-alla-grande-dopo-la-pausa-estiva/