Tag: Capoferri

Countdown per la Coppa Italia a suon di podi

La squadra che scenderà in campo alla finale della Coppa Italia

A meno di una settimana dalla Coppa Italia che si svolgerà a Gerenzano, gli atleti degli Arcieri del Sole tengono alta la tensione e fanno incetta di podi anche in questo weekend.

Ad Adro (BS) il trio dell’olimpico allievi maschile composto da Mattia Palmieri, Alessio Mangerini e Lorenzo Dominici colora di giallo il podio sia nell’individuale, rispettivamente nell’ordine primo, secondo e terzo, che nella competizione a squadre piazzandosi primi e migliorando il punteggio in classifica generale.

 

A Cassano d’Adda, Giovanni Genova apre il suo fine settimana con una gara un po’ sottotono che comunque gli vale il primo posto nella categoria arco nudo master maschile stesso piazzamento per Antonietta Zanfardino tra le master femminili.

Sul campo della Polisportiva Cucciago ’80 ha tirato la schiera più nutrita degli atleti solaresi ottenendo parecchi piazzamenti. Nell’arco nudo senior maschile, Cristian Trolese si piazza al primo posto seguito dal compagno di squadra Emilio Trotta, secondo. Nella classifica per team, la squadra composta da Cristian Trolese, Emilio Trotta e Salvatore Gagliano chiude al primo posto. Nella categoria master maschile Giovanni Genova migliora il risultato del giorno precedente e si piazza al secondo posto mentre la squadra composta da Giovanni Genova, Gianluigi Alberti e Fabio Capoferri vince la competizione a squadre. Nella categoria arco nudo master femminile Antonietta Zanfardino, anche lei alla sua seconda gara in due giorni, bissa il podio al primo posto.

Il weekend degli Arcieri del Sole si chiude in terra emiliana e precisamente a Barbiano di Cotignola (RA) dove Ettore Sivieri si è piazzato al secondo posto tra gli arconudisti senior maschili.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/countdown-per-la-coppa-italia-a-suon-di-podi/

Ranking sempre più salda per la 04038

Fine settimana ricco di impegni per gli arcieri solaresi, impegnati sui campi gara di Venegono Inferiore, Olgiate Molgora, Bussero e Châtillon. La compagine di atleti più numerosa è scesa in campo a Venegono Inferiore nella lunghissima 25+18 metri. Gli atleti delle categorie allievi e ragazzi, si sono fatti ben valere gareggiando nella massima categoria giovanile, gli Juniores, ottenendo il secondo posto con Mattia Palmieri e il terzo posto con Lorenzo Dominici mentre la squadra composta da Mattia Palmieri, Lorenzo Dominici e Mirco Gagliano ha tenuto testa alle rivali ottenendo il primo posto.
Risultati sorprendenti anche nella categoria arco nudo senior maschile. Podio interamente monopolizzato dagli arcieri solaresi che fanno tripletta. Cristian Trolese si piazza al primo posto ritoccando il proprio record personale sui 25 metri con 546 punti ed eguagliando il record a 18 metri, realizzato quest’anno con 551 punti, stabilendo il proprio personale in questa gara con 1097 punti. Secondo posto per Giovanni Genova che ottiene un ottimo punteggio realizzando il record personale a 25 metri con 538 punti, mentre al terzo posto si piazza Gianluigi Alberti. La squadra composta da Cristian Trolese, Giovanni Genova e Gianluigi Alberti chiude al primo posto migliorando entrambi i punteggi della ranking e ottenendo il primo posto. Sempre tra gli arconudisti, Salvatore Gagliano si piazza al terzo posto tra i master maschili e Antonella Zanfardino, si piazza al primo posto tra le master femminili.

Ad Olgiate Molgora nell’arco nudo master, Genova Giovanni e Antonella Zanfardino, raddoppiano gli sforzi e superando le fatiche della giornata precedente si piazzano rispettivamente al primo posto nel maschile e al terzo posto nel femminile.

A Bussero, nell’arco nudo allievi maschile Federico Ballerini si piazza al primo posto mentre Mattia Damiano che ottiene un buon piazzamento nella categoria arco olimpico allievi maschile, dopo parecchi mesi lontano dai campi di  gara.

Nella 25 metri di Châtillon, leggermente sotto tono rispetto ai suoi standard, Fabio Capoferri chiude la sua gara al terzo posto.

 

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/venegono_e_c/

La finale di Coppa Italia diventa realtà

La squadra arco nudo allievi maschile

Tantissimi sono stati gli Arcieri del Sole impegnati in questo week end in tre diverse gare e come al solito non hanno deluso le aspettative, regalando podi, record ed emozioni.

Nel XXIII° trofeo città di Turate la numerosa schiera di atleti solaresi vede concretizzarsi la partecipazione alla finale della Coppa Italia Giovanile che avrà luogo a Gerenzano nel ponte dell’Immacolata. Gli arcieri della squadra giovanile hanno messo a segno il punteggio per poter accedere alla finale nazionale della Coppa Italia che vede in campo le migliori 16 squadre a livello nazionale e quest’anno gli Arcieri del Sole potranno dire “Presente”. Proprio gli Arcieri del Sole hanno al loro attivo due vittorie di questa manifestazione che li ha visti sul gradino più alto del podio nella prima e nella settima  edizione.
Ma vediamo come si sono piazzati nel Trofeo Città di Turate.
Nella categoria Arco Olimpico Allievi Maschile, Mattia Palmieri si piazza al primo posto e il compagno di squadra Lorenzo Dominici al terzo. Nell’Olimpico Allievi Femminile, Helena Vassallo conquista il secondo posto realizzando la sua migliore prestazione da allieva con 536 punti. Per l’Olimpico Ragazzi Maschile, Valerio Spagnolo chiude al primo posto realizzando il proprio record personale di 528 punti seguito al secondo posto da Mirco Gagliano. Nel Femminile Fabiola Perna si piazza al primo posto.

Anche nelle categorie senior e master non sono mancati i podi. Nella categoria Arco Compound Master Maschile, Pasquale Vassallo chiude al terzo posto. Nell’Arco Nudo Senior Maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto e Gianluca Palumbo al secondo posto realizzando il proprio record personale con 500 punti. Cristian Trolese, Gianluca Palumbo e Fabio Mazzolini si aggiudicano anche il primo posto a squadre.
Nella categoria Arco Nudo Master Maschile Giovanni Genova si piazza al primo posto con il punteggio di 543 punti, record personale e secondo posto nella ranking precedendo Gianluigi Alberti che si piazza al secondo posto mentre la squadra composta da Giovanni Genova, Gianluigi Alberti e Fabio Capoferri vince la competizione e con il punteggio di 1574 punti rafforza il primo posto in ranking.  Tra le Master Femminili Arco Nudo, Antonella Zanfardino si piazza al primo posto. Bella gara anche per i giovani dell’Arco Nudo Allievi Maschile con Alessandro Cozzi al primo posto realizzando il proprio record personale di 480 punti, Matteo Maiolani secondo e  podio anche per la squadra composta da Alessandro Cozzi, Matteo Maiolani e Federico Ballerini che chiude al primo posto questa gara e grazie al punteggio di 1352 la squadra sale al secondo posto in ranking.

Cristian Trolese, due gare in due giorni, si piazza al primo posto nel 25+18 del 46° Torneo Orobico ad Almenno San Salvatore, nella categoria Arco Nudo Senior Maschile realizzando il proprio record personale sui 25 metri, 544 punti che gli consentono di portarsi al primo posto nella ranking italiana, e il personale sulla gara di 1080 punti. Mentre nella categoria Arco Nudo Master Maschile, Fabio Capoferri, altro stacanovista, si piazza al primo posto realizzando il proprio record personale nella 25+18 con 1029 punti.

Nella Trasferta di Pavia l’unico atleta impegnato in gara, Alessio Mangerini, vince nell’Arco Olimpico Allievi Maschile dando un distacco di quasi 100 punti al secondo classificato.

 

 

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/la-finale-di-coppa-italia-diventa-realta/

Da Zola Predosa a Gallarate, passando per Nuvolera nuovi podi e record.

Ennesimo week end di podi per gli arcieri solaresi che sfidando il mal tempo riescono sempre a far risplendere il sole.

Nella 25 + 18 metri di Zola Predosa Ettore Sivieri supera la concorrenza nella categoria Arco Nudo Master Maschile piazzandosi al primo posto con un largo margine sul secondo.

Nella gara Nazionale 25 metri di Gallarate arrivano parecchi podi nelle diverse categorie.
Nell’Arco Olimpico Ragazzi Maschile, nell’individuale, Mirco Gagliano si piazza al secondo posto davanti al compagno di squadra Valerio Spagnolo che chiude al terzo.
Nell’Olimpico Ragazzi Femminile Fabiola Perna al suo esordio sulla distanza dei 25 metri chiude al secondo posto con il punteggio di 449 punti, record personale.
Nell’Arco Nudo Senior Maschile Cristian Trolese si piazza al primo posto davanti al compagno di squadra Fabio Capoferri, secondo grazie alla miglior precisione con un oro in più sul terzo, entrambi realizzano il proprio presonale il primo con 535 e il secondo con 523 punti. Il trio Cristian Trolese, Fabio Capoferri e Giovanni Genova vince anche la competizione a squadre. Nel categoria Senior Femminile Veronica Fiore si piazza al secondo posto facendo il suo esordio ai 25 metri.
Nell’ Arco Nudo Master Femminile Antonella Zanfardino vince la gara individuale piazzandosi al primo posto e realizzando il proprio personale con 449 punti.

A Nuvolera il trio Arco Olimpico Allievi Maschile formato da Alessio Mangerini, Mattia Palmieri e Lorenzo Dominici, piazzandosi al primo posto a squadre, sfiora per soli 4 punti il record italiano (1699 punti, in via di omologazione degli Arcieri del Doge) , mentre nell’individuale Alessio Mangerini chiude al primo posto davanti a Mattia Palmieri secondo.

 

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/da-zola-pedrosa-a-gallarate-passando-per-nuvolera-nuovi-podi-e-record/