Arco nudo o compound, Genova c’è!

A Milano, sul campo degli Arcieri San Bernardo,  Giovanni Genova, a poche gare dal suo battesimo nella divisione compound, classe master maschile, conquista il suo primo podio chiudendo terzo la sua gara ad una manciata di punti dal secondo classificato.
Giovanni, Gegio per gli amici, da arciere multidisciplinare è passato per la stagione estiva dalla specialità arco nudo a quella compound senza problemi, dimostrando ancora una volta se ce ne fosse bisogno, che è l’arciere che fa la differenza e non l’attrezzo.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/genovanudocompound/

Ponti, gare e tanti podi

Nei sette giorni a cavallo tra il 25 aprile e il 1 maggio molti nostri atleti hanno calcato le linee di tiro di vari campi gara ottenendo ottimi risultati.
Domenica scorsa a Varese nella categoria arco olimpico allievi maschile Alessio Mangerini ha fissato il suo nuovo record personale a 660 punti che gli ha permesso di ottenere il primo posto nella gara a 72 frecce davanti al compagno di squadra Lorenzo Dominici giunto secondo. Alessio ha vinto anche gli assoluti allievi maschile  mentre tra le allieve Helena Vassallo e Giada Pastore con Andrea Lucrezia Fogliata, al suo esordio con i colori degli Arcieri del Sole, sulla distanza di 60 metri con la migliore prestazione personale a 445 punti, hanno ottenuto il secondo posto a squadre. Anche nei ragazzi maschile, arco olimpico, Valerio Spagnolo non ha lasciato spazio agli avversari conquistando con il record personale di 667 punti, il primo posto e battendo gli avversari anche negli scontri assoluti.

A Cavenago Brianza esordio per i giovani arconudisti allievi maschile impegnati nella specialità tiro di campagna, con il primo posto di Matteo Maiolani e il secondo di Federico Ballerini.

Infine nell’ultima gara a Gallarate, Francesco Toso, nella categoria arco olimpico senior maschile,  sulla distanza di 70 metri per 36 frecce ottiene il terzo posto nella gara di qualifica e negli assoluti deve cedere il passo solo al campione olimpionico Michele Frangilli chiudendo al secondo posto gli scontri.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/ponti-gare-e-tanti-podi/

Da L’Aquila partenza con il freno tirato

La trasferta a L’Aquila in occasione dei Campionati Italiani di Società non è andata nel migliore dei modi.
Mattia Palmieri e Ettore Sivieri per gli olimpici, Giovanni Genova e Gianluigi Alberti per i nudi e Pasquale Vassallo e Paolo Vaghi per i compound, rappresentavano gli Arcieri del Sole per le tre specialità previste in questa gara 25m outdoor.
La partenza con “il freno a mano tirato”, ha compromesso il passaggio al secondo girone. Gli Arcieri del Sole nel primo girone si sono scontrati con la CAM Arcieri Monica, con gli Arcieri Città di Pescia e con gli Arcieri del Medio Chienti. Proprio il primo scontro con la CAM perso clamorosamente, ha compromesso il passaggio al secondo girone valido per i posti dal primo all’ottavo. Lo scontro vinto con gli Arcieri Città di Pescia ha ridato un po’ di fiducia ai nostri che poi hanno dovuto fare i conti con gli agguerritissimi Arcieri del Medio Chienti. Il girone ha visto gli arcieri solaresi chiudere al terzo posto.
Altra storia nel secondo gruppo di scontri, nel girone per la classifica dal nono al sedicesimo posto. Qui la squadra ha sfoderato la sua grinta migliore e non ha concesso nulla a nessuno. Vittoria contro gli Arcieri Fivizzano, vittoria con gli Arcieri Kappa Kosmos Rovereto e pareggio con gli Arcieri Audax Brescia. La classifica generale finale ha visto gli Arcieri del Sole al nono posto con 5 punti, 25 giochi e 960 punti.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/da-laquila-partenza-con-il-freno-tirato/

Urgnano, giovani a podio a suon di record

I giovani Arcieri del Sole si sono ben comportati a Urgnano dove si è svolto il 70/60 metri Round. Nella categoria Arco Olimpico Allievi Maschile Alessio Mangerini sfiora il primo gradino del podio a soli 4 punti dal vincitore, realizzando il record personale sulla distanza di 60 metri con 655 punti mentre nella categoria Arco Olimpico Ragazzi Maschile, Valerio Spagnolo realizza il record personale sulla distanza di 40 metri con 666 punti che gli valgono il primo posto nella prima parte di gara ed anche negli scontri assoluti non frena la sua corsa vincendo tutti gli scontri. Sono inoltre da registrare i record personali sui 60 metri classe allievi di Mirco Gagliano 569 punti, Fabiola Perna 510 punti e Giada Pastore con 474 punti.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/urgnano-giovani-a-podio-a-suon-di-record/