I giovani protagonisti di tutto il weekend

Grand Prix giovanissimi, Pirandellolimpiadi, Festa dello sport e H&F dell’Airone

Weekend ricco di appuntamenti quello appena trascorso. Denominatore comune sono le classi giovanili.
Sabato mattina la giornata è iniziata con le “Pirandellolimpiadi”. Ventisei ragazzi della scuola Luigi Pirandello hanno scelto di mettere alla prova la loro abilità sfidandosi in una gara di tiro con l’arco. Seguiti da insegnanti e genitori, sotto la supervisione dei nostri tecnici, molto sportivamente i ragazzi hanno affrontato la loro prima gara in questa disciplina “di nicchia”.

Sabato pomeriggio è stata la volta del Grand Prix Giovanissimi, prima tappa di un percorso sperimentale per avvicinare i giovanissimi iscritti alla FITARCO al mondo delle competizioni. Ventinove arcieri tra maschile e femminile, si sono battuti nella gara di qualifica che prevedeva otto volèe per poi proseguire con gli scontri diretti a partire dai sedicesimi fino alla seguitissima finale. Prova di forza anche contro il tempo dapprima soleggiato poi grigio e ventoso che in breve si è trasformato in pioggia e grandine per poi far splendere il sole sulla finale e sul podio al momento delle premiazioni. Le prossime due tappe del Grand Prix vedranno impegnati i giovani arcieri lombardi sul campo degli Arcieri della Francesca a Urgnano e a Turate sul campo degli Arcieri dell’Airone. In questa gara va segnalata la bella prestazione del nostro giovanissimo Giacomo Di Stefano che ha battuto i diretti avversari ai sedicesimi e agli ottavi per poi cedere il passo ai quarti di finale.

Sempre sabato pomeriggio a Cogliate presso il centro sportivo, in occasione della Festa dello Sport, Alessandro Cozzi e Matteo Maiolani, cogliatesi vincitori a squadre dell’ultimo Campionato Italiano Indoor nella categoria Arco Nudo Allievi, sono stati premiati come “Atleta dell’anno”, riconoscimento che l’Amministrazione Comunale d’accordo con le società sportive locali assegna ai cittadini che si sono distinti  in ambito sportivo.

Domenica sul campo di Cucciago, nell’Hunter & Field organizzato dagli Arcieri dell’Airone, il trio già vincitore del titolo italiano indoor, Matteo Maiolani, Alessandro Cozzi e Federico Ballerini, hanno conquistato rispettivamente il primo, il terzo e il quarto posto. Nella stessa gara ma tra i master arco nudo Emilio Trotta ha ottenuto il settimo piazzamento.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/i-giovani-protagonisti-di-tutto-il-weekend/

Giovanile col vento in poppa a Busto Arsizio

Domenica all’insegna del giovanile alla gara targa 36 frecce di Busto Arsizio.
Nel maschile podio individuale per Lorenzo Dominici 1° classificato tra gli allievi e Mattia Palmieri 3° oltre al primo posto a squadre con Mirco Gagliano a completamento del trio. Nella categoria ragazzi 1° posto individuale per Valerio Spagnolo.
Nel femminile allieve, doppietta solarese nell’individuale per Helena Vassallo e Andrea Lucrezia Fogliata rispettivamente 1° e 2° classificata che si aggiudicano anche il 1° posto a squadre grazie alla compagna Giada Pastore.
Negli scontri per gli assoluti si è ripetuto lo stesso copione della gara di qualifica confermando gli stessi piazzamenti.

Sempre domenica, sul campo degli Arcieri DLF Voghera, battesimo dell’arco per Giacomo Di Stefano impegnato nella fase regionale estiva del Trofeo Pinocchio e risultato 5° a fine gara nella categoria giovanissimi maschile. Ottimo punteggio che lo vede, alla prima gara, giù dal podio per una manciata di punti.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/giovanile-col-vento-in-poppa-a-busto-arsizio/

Trofeo Doni da podio per Alessio e Valerio

A Torino si è svolta la prima gara 2018 del trofeo Doni che per la prima volta ha visto iscritte otto regioni, le quattro storiche: Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Toscana e da questa edizione anche le new entry Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche e Calabria.
Fra i convocati nella squadra regionale c’erano anche Alessio Mangerini e Valerio Spagnolo che hanno dato un gran bel contributo alla squadra lombarda che ha così vinto la prima tappa del Trofeo Doni davanti alla rappresentativa regionale della Toscana e del Piemonte.
Alessio Mangerini convocato come olimpico allievi maschile, ha ottenuto il secondo posto alle spalle dell’emiliano Gregori con uno scarto di soli 4 punti. Alessio ha conquistato anche il terzo gradino del podio negli scontri diretti per gli assoluti preceduto dal compagno di squadra Azzoni e dal toscano Bilisari.
Classifica a parti invertite per Valerio Spagnolo, convocato come olimpico ragazzi maschile, che nella gara di qualifica ha ottenuto il terzo posto, preceduto solo da Milanesio del Piemonte e Bonatti dell’Emilia Romagna. Valerio ha poi conquistato il secondo posto negli scontri per gli assoluti cedendo il passo solo all’imbattuto Milanesio.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/primatappadoni2018/

Arco nudo o compound, Genova c’è!

A Milano, sul campo degli Arcieri San Bernardo,  Giovanni Genova, a poche gare dal suo battesimo nella divisione compound, classe master maschile, conquista il suo primo podio chiudendo terzo la sua gara ad una manciata di punti dal secondo classificato.
Giovanni, Gegio per gli amici, da arciere multidisciplinare è passato per la stagione estiva dalla specialità arco nudo a quella compound senza problemi, dimostrando ancora una volta se ce ne fosse bisogno, che è l’arciere che fa la differenza e non l’attrezzo.

Permanent link to this article: http://www.arcieridelsole.it/genovanudocompound/